Difetti visivi e malattie dell'Occhio


La visita oculistica permette di valutare se il paziente presenta difetti visivi che necessitano di correzione con lenti oppure se siano presenti delle patologie dell’occhio.
In base alla vostra situazione, il medico oculista saprà consigliarvi gli esami diagnostici e i trattamenti più indicati.

Difetti Visivi

I principali difetti visivi sono:
  • MIOPIA (Difetto visivo a causa del quale si vede sfocato da lontano (anche se la visione da vicino può essere buona). )
  • IPERMETROPIA (E’ un difetto di vista che spesso non dà sintomi, ma che può provocare disturbi visivi a seconda della sua entità e dell’età del paziente; all’opposto della miopia, la visione da vicino risulta in genere più difficoltosa, mentre guardando lontano non sempre è evidente una percezione confusa. )
  • ASTIGMATISMO (Disturbo della vista che comporta una minore nitidezza visiva a causa di una asimmetria della curvatura della cornea o di un’alterazione delle strutture interne del bulbo oculare. Di conseguenza le immagini risultano poco definite (sdoppiate). )
  • PRESBIOPIA (Disturbo visivo caratterizzato dalla perdita progressiva della capacità di mettere a fuoco gli oggetti vicini. Si tratta di una condizione fisiologica legata all’avanzare dell’età e compare generalmente dopo i 40 anni. )

Patologie dell'Occhio:

Le più frequenti patologie dell'occhio
  • Glaucoma
  • Maculopatia
  • Cataratta
  • Congiuntiviti
  • Calazi/ orzaioli
  • Occhio secco
  • Cheratiti
  • Corioretinopatia sierosa centrale
  • Diabete - Retinopatia diabetica